reddito cittadinanza aprile conguagli

Reddito di Cittadinanza aprile 2022, quali sono le novità del mese? L’Inps ha spiegato, attraverso una missiva, che sulla mensilità di marzo in pagamento ad aprile per alcuni beneficiari di reddito e pensione di cittadinanza, sarà applicato un conguaglio.

Rdc 2022, conguagli ad aprile. Cosa significa?

Alcuni beneficiari del sussidio potrebbero avere ad aprile la rata ridotta a causa delle nuove regole per calcolare l’assegno che da gennaio tiene conto anche di prestazioni assistenziali come le maggiorazioni sociali e la cosiddetta Quattordicesima.

L’Inps assicura che “il debito sarà rateizzato e sarà garantito un importo minimo nei casi di conguagli negativi superiori all’importo della rata stessa. Le operazioni di conguaglio – precisa – si concluderanno nei prossimi giorni”.

Non rientrano nel reddito invece prestazioni come l’indennità di accompagnamento. “In conseguenza dell’applicazione della nuova disciplina – scriveva l’ Inps – possono verificarsi variazioni nell’importo della rata della prestazione Rdc/Pdc rispetto a quanto percepito in precedenza, in particolare nelle situazioni in cui sono superate le soglie previste dalla norma, decadenza dal beneficio, reiezione della domanda presentata in fase di prima istruttoria”.

La comunicazione dell’Inps

continua a leggere su Teleclubitalia.it