Patrick Zaki è libero. Lo studente egiziano dell’Università di Bologna ha potuto finalmente abbracciare la famiglia come si evince da molte foto diffuse sui social. Ricordiamo che Zaki fu arrestato il 7 febbraio 2020 salvo essere stato scarcerato in queste ore a margine della decisione del giudice di liberarlo e aggiornare l’udienza al prossimo 1 febbraio 2022.

La politica commenta la scarcerazione di Patrick Zaki

Il giovane studente era vestito con una tuta e scarpe da ginnastica bianche ed ha espresso tutta la propria felicità dopo essersi ricongiunto con la sua famiglia.

Nel frattempo sempre sui social il mondo della politica commenta commenta il ritorno in libertà di Zaki: “Patrick Zaki è finalmente libero! La prima immagine, il suo sorriso, e il mio cuore scoppia di gioia. Che bel giorno!” chiosa il parlamentare di Italia Viva, Davide Faraone.

Gli fa eco il Presidente dell’Emilia Romagna, Stefano Bonaccini: “Dopo più di 600 giorni di ingiusta prigionia, Patrick Zaki è stato liberato ed è uscito di prigione.”

Anche Alessandro Zan, deputato del Pd, esprime la sua felicità per la scarcerazione dello studente egiziano: “L’ordine di scarcerazione di Patrick Zaki riempie di gioia, dopo quasi due anni. Il governo italiano ora vigili affinché non vi siano ulteriori violazioni dei suoi diritti in vista dell’udienza del 1 febbraio.”

continua a leggere su Teleclubitalia.it