Napoli, lo striscione della vergogna contro Roberto Maroni

La morte di Roberto Maroni, ex segretario della Lega già ministro dell’Interno – non è passata inosservata nemmeno negli ambienti del tipo partenopeo.

Napoli, striscione della vergogna contro Roberto Maroni

La scorsa notte, a Napoli, è comparso uno striscione ultras dedicato all’ex governatore della Lombardia scomparso nella giornata di ieri, martedì 22 novembre. Roberto Maroni aveva 67 anni e lottava da tempo contro una grave malattia. Si era ritirato l’anno scorso dalla vita politica dopo aver scoperto il suo male incurabile.

Maroni ha condiviso con Umberto Bossi gli inizi della Lega Nord ed è stato tre volte ministro, vicepremier e governatore della Regione Lombardia, è anche stato segretario federale della Lega. Da ministro dell’Interno, nel 2009, introdusse la tessera del tifoso come mezzo di controllo da parte del Governo per individuare soggetti pericolosi all’interno degli stadi.

continua a leggere su Teleclubitalia.it