napoli rubano auto

NAPOLI. Fingono di voler aiutare un giovanissimo alla guida a parcheggiare la sua auto ma in realtà ne approfittano per scappare via con il veicolo. La fuga dei due balordi è però durata poco perché sono stati immediatamente intercettati dai carabinieri

Napoli, arrestati due ladri

I fatti introno all’una di notte in Via Nuova Marina. Un 21enne stava parcheggiando la sua auto quando due uomini, vedendo il ragazzo in difficoltà, si avvicinano e si offrono di aiutarlo. 

Uno dice alla vittima: “Scendi te la parcheggio io”. Il giovane scende dall’auto permettendo al finto benefattore di salire. In quell’istante anche il complice sale in auto e così i due si danno alla fuga a bordo del veicolo del 21enne.

Il ragazzo, sconcertato per quanto accaduto in pochissimi minuti, ha chiamato subito il 112 che ha avviato le ricerche. Poco dopo i Carabinieri della PMZ della Compagnia Napoli Stella hanno notato un’auto che a forte velocità percorreva Via Ferrara in direzione Corso Novara.

Individuata la targa, la stessa dell’auto rubata al 21enne, scatta l’inseguimento. I Carabinieri bloccano così l’auto ed arrestano i due ladri. Si tratta del 35enne Angelino Bennardo di Caivano e del 40enne Massimo Altieri di Casoria, entrambi già noti alle forze dell’ordine. Si trovano ora nel carcere di Poggioreale in attesa di giudizio.

continua a leggere su Teleclubitalia.it