Calzini Venditore Rapina Agnano Napoli

Rapinano uno smartphone ad Agnano all’autista di un bus privato. Finiscono agli arresti domiciliari due persone di 56 e 22 anni, rispettivamente di San Giovanni a Teduccio e San Pietro a Patierno. Uno di loro è un venditore di calzini.

Napoli, rapinano conducente di bus dello smartphone: in manette venditore di calzini e il complice

A eseguire i due provvedimenti cautelari, alle prime luci dell’alba, i carabinieri della stazione di Fuorigrotta. I due arrestati sono gravemente indiziati del reato di rapina. Avrebbero rubato un cellulare di ultima generazione al conducente di un pullman lo scorso gennaio.

L’attività investigativa è iniziata grazie alla conoscenza del territorio da parte dei carabinieri che dalle prime dichiarazioni rese dalla vittima hanno permesso di individuare uno dei presunti rapinatori riconosciuto quale venditore abusivo di calzini della zona.

Decisive le telecamere

Gli investigatori sono partiti dalla prima descrizione fornita dalla parte offesa per poi analizzare le diverse immagini estrapolate dai sistemi di videosorveglianza presenti in zona e dai lettori targhe risalendo così alle identità degli attuali indagati. Gli arrestati sono stati sottoposti agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità giudiziaria partenopea.

continua a leggere su Teleclubitalia.it
resta sempre aggiornato con il nostro canale WhatsApp