napoli lite familiare polizia

Lite familiare tra fratello e sorella a Napoli, interviene la Polizia e evita la tragedia. I fatti sono accaduti nella serata di ieri in via Pazzigno, zona est di Napoli. Quando gli agenti sono giunti sul posto sono stati avvicinati da una donna la quale ha raccontato di essere stata costretta a lasciare la propria casa in quanto era stata minacciata dal fratello che aveva preteso del denaro ed aveva cominciato a danneggiare i mobili dell’appartamento.

46enne arrestato dalla Polizia

Inoltre, la donna ha confessato ai poliziotti di essere vittima dei comportamenti violenti del fratello il quale, come già avvenuto in precedenti occasioni, l’aveva minacciata e aggredita per futili motivi.

Gli operatori sono entrati nell’abitazione ed hanno trovato l’uomo che ha iniziato a dare in escandescenze inveendo contro di loro fino a quando, non senza difficoltà, è stato bloccato.
A.I., 46enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per tentata estorsione, maltrattamenti in famiglia e resistenza a Pubblico Ufficiale.

continua a leggere su Teleclubitalia.it