E’ aperta la selezione di 15 ragazzi e ragazze tra i 18 e i 28 anni da impiegare nel Comune di Napoli per 12 mesi con un assegno mensile di 444,30 euro, attraverso due progetti. Per il primo, “Cittadini digitali”, si cercano 4 figure. Per l’altro, invece, si cercano 11 figure come Digital assist.

Napoli, servizio civile digitale al Comune: requisiti e assegno mensile di 444 euro

“I volontari selezionati avranno come obiettivo assistere adulti in condizioni di difficoltà ad orientarsi e connettersi in modo sicuro e fisiologico verso una realtà sempre più digitale”, si legge in una nota diramata dal Comune. “In particolare – si legge ancora – coadiuveranno le professionalità del comune ad attivare e gestire piattaforme che possano attuare attività in formato digitale”.

“Aderendo a questo bando l’Amministrazione ha inteso dare un’opportunità ai ragazzi e alle ragazze della nostra città e allo stesso tempo contribuire a superare l’attuale gap sulle competenze digitali come previsto dal PNRR”, dichiara l’Assessore ai giovani e al Lavoro Chiara Marciani. “Partecipare ai progetti del Servizio Civile Digitale consentirà ai giovani di avere accesso ad un percorso di formazione che consentirà anche loro di migliorare le proprie competenze digitali e aiutare i cittadini napoletani ad essere più autonomi rispetto all’uso di internet e dei servizi digitali pubblici e privati”.

Gli aspiranti operatori volontari dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it Le domande di partecipazione devono essere presentate entro e non oltre le ore 14.00 del 30 settembre 2022.

continua a leggere su Teleclubitalia.it