Ancora nessuna novità sui tre napoletani, venditori di generatori elettrici, scomparsi in Messico. Di Raffaele Russo, 60 anni, del figlio Antonio, 25 anni e del nipote Vincenzo Cimmino, 29 anni, si sono perse le tracce ormai da più di un mese. E, sulle pagine del quotidiano Il Mattino, il sindaco Luigi De Magistris, ha riferito che i familiari saranno ricevuti dal ministro Angelino Alfano.

Il sindaco, che giovedì aveva già visto i familiari a Palazzo San Giacomo, ha parlato di una importante telefonata avuta con il ministro, che ha anche garantito il massimo impegno del Messico per cercare di chiarire la vicenda. Le piste battute dagli inquirenti intanto sono numerose: dalla vendetta narcos al rapimento ad opera del boss El Mencho.

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it