Ci auguriamo che l’ente proponga una gara per l’affidamento della gestione del mercato ittico che tenga presente in primis le esigenze degli operatori, che salvaguardi gli attuali livelli occupazionali e valuti positivamente la passata gestione che noi pensiamo abbia fatto bene. Siamo certi che gli uffici comunali preposti saranno all’altezza del compito. Saremo altresi vigili e attenti affinché l’indirizzo politico che sindaco e giunta daranno non sia condizionato da interessi di parte ed in particolare non subisca l’ingerenza di qualche “consigliere” di zona che tende a favorire progetti di gestione stile “ricca villa patronale” . Nel contempo registriamo l’ennesimo ritardo di Sarnataro che come sulla mensa scolastica, anche sul mercato ittico arriva sempre dopo

 

Gennaro Ruggiero fratelli d’Italia Mugnano

continua a leggere su Teleclubitalia.it