massimo boldi irene fornaciari fidanzata età

Massimo Boldi e Irene Fornaciari, chi è la fidanzata di Massimo Boldi? Età.Conosciamo meglio Massimo Boldi e chi è la fidanzata di Massimo Boldi.

Massimo Antonio Boldi è un attore, comico, produttore cinematografico e conduttore televisivo italiano, conosciuto anche col soprannome di Cipollino, dal nome di Max Cipollino, uno dei suoi personaggi comici più noti.

Per più di vent’anni ha fatto coppia con l’attore romano Christian De Sica, con cui ha formato uno dei sodalizi di maggior successo del cinema italiano e nella sua carriera televisiva ha vinto negli anni 11 Telegatti. Ha anche fondato la Mari Film.

Chi è la fidanzata di Massimo Boldi, Irene Fornaciari

Nasce a Lucca il 21 luglio del 1979. La donna ha lo stesso nome della cantante e figlia di Zucchero ma non è lei la fidanzata di Boldi.

Nota al grande pubblico per essere la compagna di Massimo Boldi da 7 mesi, ha un negozio di abbigliamento e di gioielli nella già citata città toscana e fa l’organizzatrice di eventi.

Ha un fratello, Leonardo Fornaciari, sindaco di Porcari. Sul suo profilo Instagram carica tantissime le foto in coppia con il suo amato compagno. Amante degli animali, ha una cagnolina (Cocò), mostrata anche lei sui social.

Dopo la morte della moglie, Marisa Selo, avvenuta nel 2004, l’attore non ha mai avuto una vera e propria relazione seria e duratura. Oggi, però, è arrivata a Irene Fornaciari, che sembra proprio aver fatto breccia nel cuore del celebre attore.

Irene sembrerebbe avere un ottimo rapporto anche con le figlie nate durante il matrimonio con Marisa Selo: si tratta della primogenita Micaela, arrivata l’anno successivo alle nozze del ’73, di Manuela e di Marta.

A tal proposito, l’attore ha dichiarato che le figlie abbiano preso bene la notizia della nuova unione, nonostante Irene abbia ben 34 anni in meno dell’attore.

Massimo Boldi: età, carriera

E’ nato a Luino il 23 luglio 1945. Ha 74 anni. Quando ha solo 11 anni, il padre viene a mancare e, con la famiglia, si trasferisce a Milano dove lavora prima come vetrinista, poi come venditore porta a porta per la ditta Motta.

La sua grande passione è quelle di fare il batterista; è grazie a questo che entra a far parte del mondo dello spettacolo. Si esibisce, con la sua band, i Mimitok, al Derby club di Milano in cui si fa conoscere anche per le doti comiche, facendo da spalla ad alcuni cabarettisti come Pozzetto e Verdone.

Nel 1974, sotto consiglio di Cochi ed Enzo Jannacci, debutta come comico a Canzonissima per continuare, poi, a interpretare divertenti personaggi in programmi come A tutto gag, Drive In, Risatissima, Le comiche, Una rotonda sul mare, Sabato al circo e Scherzi a parte.

Il debutto da attore

Sempre negli anni ’70 inizia la sua carriera da attore in film esilaranti; ma nel 1996 abbandona le vesti da comico per lavorare con Pupo Avati nel ruolo drammatico di Franco Melis in Festival. Nel 1985 incontra Christian De Sica sul set I pompieri, tra i due si crea un forte legame d’amicizia che andrà avanti per più di 20 anni; insieme, lavoreranno in ben 24 pellicole. È con la coppia che nasce la tradizione dei “cine-panettoni” grazie alla quale vincono un David speciale nel 2000 per la costanza e la puntualità nel presentare film di successo come: Vacanze di Natale 2000, Body Guards – Guardie del corpo, con la regia di Neri Parenti (2000) Merry Christmas, Natale sul Nilo, (2002) Natale in India (2003) Christmas in Love e Natale a Miami (2005), ultimo film prima della rottura della coppia.

continua a leggere su Teleclubitalia.it