Grumo Nevano Arresto 34enne

Un pomeriggio di ordinaria follia quello consumato a Grumo Nevano. Un uomo di 34 anni, di nazionalità ghanese e incensurato, ha seminato il caos nel parcheggio di un supermercato in corso Cirillo, nel pomeriggio di ieri. Ha sfondato la vetrina dell’attività commerciale, poi è scappato su un’impalcatura e si è rifugiato in un appartamento disabitato prima di essere arrestato dai carabinieri.

Grumo Nevano, sfonda vetrina del supermercato con auto rubata: preso dopo fuga

Alla guida di un’auto rubata, il 34enne ha compiuto manovre pericolose e accelerazioni improvvise, mettendo in pericolo la vita di alcuni passanti. Senza un motivo apparente, ha poi sfondato la vetrina del supermercato, dove i clienti, terrorizzati, si erano rifugiati per sfuggire alla sua furia.

I carabinieri della compagnia di Caivano hanno avviato rapidamente le indagini, individuando l’auto e successivamente il responsabile. Il veicolo, ritrovato parcheggiato in viale della Rimembranza, era stato rubato poche ore prima a Frattaminore.

Il 34enne è stato rintracciato mentre si arrampicava su un’impalcatura installata attorno a un edificio in ristrutturazione nelle vicinanze. Giunto al terzo piano, si è introdotto in un appartamento disabitato attraverso una finestra aperta, barricandosi all’interno e rifiutando qualsiasi contatto con i militari.

I carabinieri, seguendo lo stesso percorso, hanno raggiunto l’uomo dalla stessa finestra e lo hanno bloccato. Arrestato, il ghanese è stato portato in carcere e dovrà rispondere delle accuse di danneggiamento e ricettazione.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Teleclubitalia (@teleclubitalia)

continua a leggere su Teleclubitalia.it
resta sempre aggiornato con il nostro canale WhatsApp