notte bianca giugliano

La notte bianca a Giugliano scatena la polemica e la città si divide tra chi la definisce un flop e chi no. L’evento organizzato dall’amministrazione comunale per le festività natalizie sabato sera ha suscitato un vespaio di polemiche. Si trattava di una notte bianca nel centro storico con concerto di Monica Sarnelli e lo show di Francesco Cicchella. 

L’evento però per alcuni cittadini sui social e per gli esponenti di minoranza consiliare Luigi Sequino e Paolo Liccardo è stato un “flop” vista la chiusura dei negozi e la poca gente in strada. “Quando per risparmiare le cose si arrangiano, mal organizzano, non si pubblicizzano, non si spende meno bensì si spreca anche quello che si è investito. Poca gente in giro, negozi chiusi. Un fallimento totale, un’altra chiara dimostrazione dell’incapacità di Pirozzi. La verità è questa: non sa amministrare” tuona l’ex presidente del consiglio comunale Sequino. Dello stesso avviso anche l’esponente di centrodestra Liccardo: “Poca gente in strada, veramente 4 gatti – scrive – Sono stati spesi comunque tanti soldi tra luminarie impercettibili, eventi scadenti e scarsa animazione. L’assessore al commercio – dice Liccardo – si intesti il fallimento di un’iniziativa in cui non ha creduto la stessa categoria che dovrebbe rappresentare”. Per il sindaco Nicola Pirozzi, invece, è andata in tutt’altro modo, c’è stata partecipazione nonostante i risparmi. “Quest’anno, nonostante i tagli, possiamo dire di aver garantito un Natale di qualità – ha scritto sui social -. Le luminarie a fare da sfondo, la collaborazione dei commercianti e tanti apprezzamenti da quella Giugliano che vuole rinascere, che ha compreso i nostri sforzi positivi orientati al bene Comune e non ha perso occasione per animare le strade di un territorio che ama”. 

Ma le polemiche non si sono fermate nel centro città ma anche in fascia costiera. Se da un lato i mercatini natalizi organizzati a Varcaturo stanno riscuotendo un gran successo, il comitato piazza Cristoforo Colombo di Licola Mare ha inviato una lettera all’amministrazione comunale proprio in riferimento al cartellone di eventi natalizi. I cittadini della zona chiedono perchè Licola Mare sia stata esclusa da ogni iniziativa. “Una zona che era nelle vostre priorità – scrivono eppure stiamo vivendo situazioni simili alle amministrazioni precedenti”.  

continua a leggere su Teleclubitalia.it