Infiltrazioni d’acqua, muffa, intonaco che si stacca. È la difficile situazione del liceo “A.M. De Carlo” di Giugliano.

Giugliano, muffa e infiltrazioni d’acqua al liceo De Carlo: studenti in protesta

Danni da maltempo che richiedono un intervento urgente all’istituto di via Marchesella e per questo stamattina gli studenti hanno deciso di scendere in campo per uno sciopero pacifico.

Gli alunni e le alunne chiedono a gran voce che i lavori di Città di Metropolitana non si perdano in lungaggini tecniche e burocratiche, ma che vengano eseguiti subito per mettere in sicurezza aule e uffici.

“Dobbiamo cautelare la comunità scolastica, anche se ad avvertire disagi è una sola persona – dicono i rappresentanti d’istituto -. Abbiamo parlato con il vicepreside che si è dimostrato gentile e aperto alle nostre richieste, il quale ha specificato che ci sono stati dei ritardi. Ci hanno detto, però, che le cose da domani cambieranno“.

Il timore è che possa presentarsi alla comunità scolastica uno scenario simile a quello che ha portato alla chiusura di un altro plesso scolastico della Terza città della Campania: l’istituto tecnico “Guglielmo Marconi”. In una comunicazione, la dirigente Carmela Mugione fa sapere che “è stata informata Città Metropolitana […], i tecnici hanno effettuato immediatamente un sopralluogo per gli interventi del caso”.

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it