Un ragazzo di 21 anni Emanuele Svolazzo è morto ieri sera a Giugliano in via Manzoni nella zona di San Vito. Il giovane pare sia deceduto per aver colpito un paletto. Un altro ventenne che viaggiava con lui è ricoverato in gravi condizioni in ospedale.

Non è servito a nulla l’intervento del 118. Il ragazzo è arrivato al San Giuliano di Giugliano in condizioni disperate. Un’altra vita spezzata sulla due ruote. Emanuele aveva frequentato l’Ipsia ed era molto noto in città. Ad agosto avrebbe dovuto compiere 22 anni.

Viaggiavano controsenso e senza casco

Secondo la Polizia Municipale, giunta sul posto, Svolazzo viaggiava a velocità sostenuta in sella al suo ciclomotore e percorreva controsenso l’arteria stradale. L’SH Nero che guidava non aveva assicurazione e revisione. Cadendo rovinosamente a terra ha colpito un Beverly che viaggiava regolarmente. Per fortuna le altre due persone a bordo non sono rimaste ferite.

La morte del giovane Emanuele ha riacceso in città il dibattito sulla sicurezza stradale ed il rispetto delle regole. Troppi i ragazzi dell’area Nord morti per non avere indossato il casco o a causa di una guida pericolosa.

continua a leggere su Teleclubitalia.it