Gianni Morandi rischia la squalifica al Festival di Sanremo: il motivo è legato alla pubblicazione per errore di un video contenente l’inedito in gara nella kermesse, dal titolo Apri tutte le porte.

Gianni Morandi a rischio squalifica da Sanremo

Gianni Morandi avrebbe pubblicato sulla propria pagina Facebook un video backstage in cui era presente gran parte della canzone. Dopo circa mezz’ora, il video in questione sarebbe stato eliminato dal profilo dell’artista ma molti followers avevano già visualizzato il post, potrebbero aver ascoltato la canzone e, soprattutto, averla registrata e diffusa sul web.

Al momento della cancellazione, il post aveva già ricevuto oltre 200 commenti. Nel video, comparivano anche Jovanotti, autore del singolo Apri tutte le porte, e Mousse T, produttore.

Resta da comprendere se il brano fosse effettivamente quello proposto per la gara ma sembrerebbe di si, visto che i tre presenti commentavano in merito alla stesura, all’ispirazione, accompagnati dalla musica in sottofondo. Bisognerà attendere la decisione ufficiale, ossia se applicare il regolamento vigente, che viola la pubblicazione del pezzo prima che il cantante si sia esibito sul palco dell’Ariston.

Il precedente di Fedez e Francesca Michielin

Già lo scorso anno Fedez e Francesca Michielin furono a rischio di squalifica quando il rapper, per errore, pubblicò nelle sue storie Instagram una frammento delle prove in studio in cui si sentiva chiaramente la canzone Chiamami per nome. In quel caso i secondi erano davvero pochi, motivo per cui fu deciso di non applicare alcuna squalifica.

continua a leggere su Teleclubitalia.it