Caserta. Scene di ordinaria follia ieri sera su viale Carlo III, la grande strada che conduce alla reggia di Caserta. Così come riporta Il Mattino, ieri pomeriggio, verso le 16 e 30, un uomo fermo al semaforo a bordo della sua autovettura è stato aggredito e pestato a sangue da tre extracomunitari per aver rifiutato il lavaggio del parabrezza.

L’uomo ha prima provato a respingere il lavaggio azionando il tergicristalli. Poi, vedendo di non sortire alcune effetto, è sceso dalla vettura e ha provato ad allontanare i tre nigeriani con la forza. A quel punto è scattata la follia: i tre uomini di colore, a quel punto, lo hanno letteralmente accerchiato e, sotto gli occhi increduli degli altri automobilisti, hanno cominciato ad aggredirlo con schiaffi, pugni e insulti. Una volta a terra è stato aggredito con un bastone.

Dopo aver lasciato il povero automobilista a terra, i tre lavavetri sono scappati mentre, allertati dagli altri automobilisti fermi al semaforo, i poliziotti della Questura di Caserta sono giunti sul posto. La vittima dell’aggressione è stata trasportata all’ospedale di Maddaloni dai medici del 118, subito dopo ha presentato una denuncia contro ignoti.

continua a leggere su Teleclubitalia.it