Sono 17 i comuni della provincia di Napoli chiamati al voto il prossimo 3 e 4 ottobre. Per quanto riguarda l’area nord di Napoli dovranno recarsi alle urne per rinnovare il consiglio comunale i cittadini di Afragola, Frattaminore, Volla, Arzano e Melito.

Elezioni 2021 a Melito

Qui sono oltre 500 i candidati che si contendono uno dei 24 posti da consigliere comunale. 3, invece, gli aspiranti sindaci. Tutti under 40. La coalizione di Luciano Mottola, sindaco facente funzioni dopo la scomparsa di Amente, è quella numericamente più consistente: lo sostengono 9 liste civiche e il partito Fratelli D’Italia. Strizza l’occhio al centrodestra pur reputandosi anch’egli un candidato civico, Nunzio Marrone: appoggiato da 6 liste tra cui Lega e Forza Italia. 7 invece le formazioni su cui potrà contare Dominque Pellecchia: esponente del PD locale sostenuta dal m5s e da altre forze di centro sinistra.Elezioni 2021 a Melito.

Elezioni 2021 ad Afragola

Sarà corsa a tre fino all’ultimo voto anche per il Comune di Afragola dove in totale sono 528 i candidati per il consiglio comunale. 22 le liste ripartite tra i 3 aspiranti primi cittadini: 9 (tra cui fratelli d’Italia) per il candidato del centro destra Antonio Pannone, 7 (tra cui Forza Italia) per il candidato di centro Gennaro Giustino, 6 (tra cui pd, m5s ed europa verde) per il candidato di centro sinistra Antonio Iazzetta.

Elezioni 2021 ad Arzano

Sia Melito che Afragola affronteranno le elezioni dopo un breve commissariamento, ben più lungo invece quello di Arzano dove – dopo 3 recenti scioglimenti del consiglio comunale per infiltrazioni, è altissima l’attenzione della Prefettura. A cercare di portare la città alla normalità ci provano in 4: Cinzia Aruta, sostenuta da Pd, m5s e altre due civiche); Ageo Piscopo (che potrà constre su 2 civiche e il partito Udc); Luisa Auletta con la lista Arzano Alternativa e, infine, Renato Liguori, candidato della lista Italexit con Paragone per l’Italia.

Elezioni 2021 a Frattaminore

A Frattaminore si presenta invece il sindaco uscente Giuseppe Bencivenga, sostenuto pd, psi, m5s, Europa verde e una civica; l’ex sindaco Vincenzo caso (sostenuto da 5 liste civiche di centrosinistra) e Primo Cinquegrana, candidato di Fratelli d’Italia.

Elezioni 2021 a Parete

In provincia di Caserta andrà poi al voto anche Parete: a sfidare il primo cittadino uscente Gino Pellegrino è infine Giuseppe D’alterio, sostenuti rispettivamente dalle civiche “parete città viva” e “parete città di tutti”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it