Intesa Pd-Campania Libera. Da una parte una forza di maggioranza (forse la più rappresentativa dell’amministrazione guidata dal sindaco Michele Emiliano), dall’altra parte un movimento politico relegato all’opposizione. Nel mezzo la riscoperta dell’azione politica. Un elemento che a Crispano negli ultimi tempi si fa fatica a vedere. O forse a immaginare.

Il destino della politica in città

Qualche giorno fa nella sezione del partito che in Regione fa riferimento al consigliere Giovanni Porcelli si è tenuto un vertice col partito di Letta. Guidato in città dall’ex sindaco Carlo Esposito, attuale coordinatore locale del partito. Durante l’incontro sono stati tanti i temi affrontati. Fra tutti una serie di iniziative poitiche e culturali da organizzare nelle prossime settimane. Convegni ed eventi che puntino a ripristinare il dibattito politico. Il dato che all’inizio potrebbe incuriosire è la differente collocazione in consiglio comunale del Pd e di Campania Libera. Una diversità che potrebbe alimentare pensieri negativi circa il destino della maggioranza capitanata dall’avvocato Emiiano.

In realtà la verità risiede altrove. Le due forze politiche operano nell’alveo del centrosinistra. E sulla base dei tanti argomenti in comune, la necessità di unirsi per alzare l’asticella della discussione diventa un elemento determinate. Quasi obbligatorio. E che scaccia via tutti i retropensieri che, purtroppo, caratterizzano la vita politica in città da qualche anno. All’incontro sono stati presenti, oltre all’ex storico sindaco di Crispano, l’ex consigliere comunale nonché leader del movimento deluchiano, Sossio Vitale, insieme al resto del direttivo locale. Mentre per il Pd, i vertici del partito crispanese: Nunzio Cennamo, Pietro Angelino ed i consiglieri comunali democrat. Come dicevamo, il tono dell’incontro è stato caratterizzato principalmente su alcune iniziative da mettere in campo insieme. Nel tentativo, per l’appunto, di ricreare le condizioni di un dibattito politico e culturale di maggior spessore. Finita qui? Neanche per idea. Per questa sera è prevista una nuova riunione targata Pd-Campania Libera.

La sensazione è che i due partiti continueranno nel solco della prima riunione. Ovvero programmare eventi politici con la cittadinanza. Ora domanda sorge spontanea. Quali saranno i temi discussi nelle prossime settimane? Pnrr, Puc, ambiente, lotta al Covid. E tanto altro. La “scossa politica” è dietro l’angolo. Vi terremo aggiornati.

 

di Sossio Barra

continua a leggere su Teleclubitalia.it