palermo donna bloccata nella tomba del cimitero

Attimi di autentico terrore per una donna siciliana che era andata al cimitero per salutare i cari defunti e si è ritrovata bloccata all’interno di una tomba.

Palermo, donna intrappolata nella tomba 3 metri sotto terra

Mentre era intenta a posare i fiori su una lapide, infatti, la sfortunata signora è sprofondata improvvisamente dentro una tomba, rimanendo ferita e bloccata nella fossa. I fatti sono avvenuti all’interno del cimitero di Sant’Orsola a Palermo.

Secondo quanto raccontano i giornali locali, ad assistere alla scena altre persone di passaggio che sono state le prime a intervenire per aiutare la signora e a chiamare i soccorsi ai numeri di emergenza. I parenti di altri defunti che si trovavano nei pressi della tomba però hanno potuto fare ben poco. La donna, infatti, si trovava circa tre metri sotto terra ed era rimasta incastrata con gli arti ed era impossibilitata ad ogni movimento.

Salvata dai pompieri

Solo grazie all’intervento dei pompieri si è evitato il peggio. I vigili del fuoco hanno estratto la malcapitata dalla fossa grazie ad un’imbracatura e affidata alle cure mediche dei sanitari del 118. Secondo i primi esami clinici, la donna avrebbe riportato diverse fratture agli arti. La signora, però, durante la caduta e l’intervento dei soccorritori è rimasta sempre cosciente.

continua a leggere su Teleclubitalia.it