È caduta improvvisamente dal quarto piano di un palazzo a Potenza – dove si trova l’appartamento del fidanzato – ed è morta poco dopo essere arrivata in ospedale. Dora Lagreca aveva soli 30 anni, di recente aveva lasciato la sua casa a Montesano sulla Marcellana, in provincia di Salerno, per trasferirsi a Potenza dove aveva ottenuto un posto in una scuola a Tito, nel Potentino.

Cade dal quarto piano mentre è a casa dal fidanzato e muore: Dora aveva 30 anni

Le circostanze della sua morte sono ancora poco chiare. La ragazza è deceduta dopo aver fatto un volo di circa 12 metri. Le ferite riportate erano tanto gravi che i medici del pronto soccorso del San Carlo, nonostante i soccorsi siano stati tempestivi, non hanno potuto fare nulla per salvarla.

Finora si sa con certezza che Dora si trovava a casa del fidanzato, un ragazzo di Potenza, con il quale aveva trascorso la serata passando da un locale all’altro come testimoniano alcune stories condivise su Instagram.

Il giovane non risulta essere indagato. E’ stato lui a chiamare 118 e i carabinieri, quando, poco dopo le due di notte, si è verificata la tragedia. Una volta sul luogo, gli inquirenti lo hanno ascoltato a lungo, poi hanno avviato i rilievi e raccolto le testimonianze. Finora nessuno è stato iscritto nel registro degli indagati.

Le indagini, dunque, continuano, in attesa che venga eseguita all’inizio della prossima settimana l’autopsia sul corpo della giovane per chiarire ulteriormente cosa possa essere successo.

Restano però da chiarire quale possano essere le cause del decesso. Saranno esaminati anche il cellulare della donna e altri dispositivi che erano in suo possesso. Non è neppure esclusa la presenza di una terza persona, ma al momento si tratta solo di ipotesi.

continua a leggere su Teleclubitalia.it