Giugliano in Campania. Località Varcaturo. Intorno alle 2 di questa notte i Carabinieri della compagnia locale sono intervenuti a via Madonna del Pantano all’altezza del civico 72. Giunti sul posto i militari dell’Arma, allertati dai residenti della zona che hanno sentito il forte boato, hanno potuto constatare che, poco tempo prima, alcuni soggetti ancora avvolti nell’ombra hanno piazzato un ordigno esplosivo che ha danneggiato la vetrata esterna di un centro scommesse.

L’ombra della camorra sulla bomba a Varcaturo

Proviamo a fornirvi qualche spunto di riflessione. Stando alle prime ricostruzioni del caso fortunatamente l’esplosione non ha causato alcun ferito. Ma solo tanta paura per i residenti del posto. Le moltepici ipotesi alla base dell’accaduto avanzano in queste ore. Dinanzi a questa esplosione la pista più accreditata riguarderebbe l’ombra della criminalità organizzata.

Non è un mistero che il periodo prenatalizio rappresenti solitamente il momento più favorevole per avanzare richieste estorsive alle attività commerciali. Nelle scorse settimane un caso analogo ha riguardato un’altra attività commerciale ad Afragola, altro comune popoloso alle porte di Napoli. Alcuni esponenti della malavita locale hanno fatto esplodere una bomba danneggiando la parte esterna di un’attività commerciale nel centro città. Con lo stesso obiettivo: il racket. Ovvero l’antica attività sulla quale i clan non hanno mai smesso di puntare per affermare il proprio potere sul territorio.

continua a leggere su Teleclubitalia.it