Sono Tatiana, sono la madre biologica e legittima di Luna Marì”. Ad affermarlo è una donna moldava, di nome Tatiana Sova, in un video pubblicato su Tik Tok. Secondo il racconto della donna, sarebbe lei la vera mamma della piccola nata dall’amore tra Belen Rodriguez e Antonino Spinalbese.

Belen, una donna su TikTok: “Sono io la vera madre di Luna Marì”

Nel video, subito diventato virale, la 29enne racconta di essere stata vittima di una vicenda tanto complicata quanto assurda.  “Tu sai che Belen Rodriguez non è nata donna e di natura non possiede un utero e nemmeno le ovaie” spiega la Sova. “Per questo motivo tu, Antonino Spinalbese, assieme a Belen Rodriguez avete fatto degli accordi e avete inscenato una finta gravidanza. Tu e Belen avevate comprato illegalmente ovociti rubati per procreare mia figlia”. Un’accusa gravissima.

Secondo Tatiana, i suoi ovociti “sono stati rubati all’ospedale Borgo Trento di Verona dove sono stata vittima di traffico di organi. Tu e Belen avete usato una madre surrogata per far nascere mia figlia, Luna Marì”.

Le accuse nei confronti di Belen e del suo ex compagno non si fermano qui. “Non me la volete restituire perché Luna Marì è la vostra Cenerentola” prosegue Tatiana Sova, “voi sfruttate Luna Marì da quando è nata e la fate lavorare sui social. Questa bambina vi mantiene, vi dà visibilità e fama. Quando scoprirà quello che le avete fatto avrà un trauma per tutta la vita”. I diretti interessati non hanno ancora risposto alle accuse e chissà se ricorreranno alle vie legali.

continua a leggere su Teleclubitalia.it