porto empedocle chow chow azzanna padrone

Ricoverato in prognosi riservata all’ospedale “Civico” di Palermo dopo essere stato azzannato dal suo cane. E’ accaduto in una spiaggia di Porto Empedocle, in provincia di Agrigento. L’uomo stava picchiando l’animale, che avrebbe reagito ferendolo.

Picchia il cane in spiaggia: l’animale reagisce e lo azzanna. E’ grave

Secondo quanto ricostruito successivamente all’incidente, l’uomo, 35 anni si trovava nei pressi del lido Marinella in compagnia dei suoi cani, un esemplare di chow chow e un barboncino. Per ragioni non chiare, avrebbe cominciato a dare botte ai due quadrupedi con l’asta dell’ombrellone. Il chow chow avrebbe reagito trascinando il 35enne a terra e azzannandolo in pieno viso. Alla scena hanno assistito alcuni bagnanti, che hanno subito dato l’allarme prestando i primi soccorsi.

Successivamente sono intervenuti anche gli agenti di Polizia del locale commissariato, che hanno raccolto le testimonianze dell’accaduto e ricostruito la vicenda. Il padrone del cane è stato trasportato in elisoccorso all’ospedale di Palermo, dove versa in gravi condizioni. E’ stato sottoposto a un intervento di chirurgia maxilofacciale. La notizia ha fatto il giro del web, dividendo gli utenti: c’è chi difende i due animali e chi, invece, sostiene le ragioni del padrone. Il chow chow tra l’altro è una razza canina tendenzialmente mansueta e poco violenta. La reazione registrata sulla spiaggia di Porto Empedocle sarebbe un caso eccezionale.

continua a leggere su Teleclubitalia.it