Terremoto Comune Caserta

L’inchiesta è iniziata due anni fa: sotto l’attenzione della Procura di Santa Maria Capua Vetere sono finite le gare per l’assegnazione di lavori pubblici nel Comune di Caserta. Strade, illuminazione e altro ancora. Secondo l’ipotesi investigativa, alcuni appalti sarebbero stati pilotati attraverso gli uffici comunali con la complicità di un membro del governo cittadino.

Appalti pilotati, terremoto al Comune di Caserta: 5 arresti

Gli investigatori hanno esaminato minuziosamente documenti, atti pubblici e raccolto informazioni tramite intercettazioni telefoniche.

Fino al blitz, con numerose perquisizioni, scattato questa mattina quando i carabinieri del nucleo investigativo di Caserta hanno arrestato cinque persone, tutte ai domiciliari.

Tra loro ci sono un assessore dell’attuale giunta e alcuni dirigenti comunali. Le accuse per i destinatari dei provvedimenti restrittivi includono truffa, falso e corruzione.

continua a leggere su Teleclubitalia.it
resta sempre aggiornato con il nostro canale WhatsApp