api killer campania muore donna 50 anni

È deceduta la donna che era ricoverata nel reparto di terapia intensiva all’ospedale San Pio di Benevento. La 50enne è stata stata travolta da uno sciame di api mentre era in un terreno agricolo di sua proprietà. Dopo 3 giorni di agonia il suo cuore ha smesso di battere.

Benevento, morta dopo centinaia punture di api

L’episodio è accaduto a San Giorgio la Molara, in piena campagna, nel pomeriggio di venerdì 23 settembre. La vittima era insieme al marito e al figlio e stava svolgendo dei lavori in un terreno agricolo di sua proprietà quando inavvertitamente, avrebbe disturbato un alveare.

La donna, in pochi minuti, è stata travolta da uno sciame di api e avrebbe subito centinaia di punture in tutte le parti del corpo, soprattutto nella zona del volto, delle braccia, del torace e dell’addome.

Immediatamente è stata soccorsa dai familiari che l’hanno trasportata in ospedale dove è giunta in arresto cardiaco. Le sue condizioni erano parse subito gravissime: i medici erano riusciti a rianimarla per alcuni minuti, finché il suo cuore non aveva ripreso a battere. Poco dopo, però, è entrata in coma per le gravi ferite riportate fino a questa mattina dove il suo cuore ha smesso di battere.

continua a leggere su Teleclubitalia.it