Focolaio Covid in clinica ad Acerra: gli ispettori dell’ASL Napoli 2 Nord hanno fatto chiudere il pronto soccorso e i reparti di ginecologia e cardiologia della Villa dei Fiori. Negli ultimi giorni si sono registrati 13 casi di persone contagiate da Coronavirus; una donna anziana, ricoverata nel reparto cardiologia, è deceduta dopo aver contratto il virus.

Focolaio Covid in clinica ad Acerra

Chiusi il pronto soccorso e i reparti di ginecologia e cardiologia della Villa dei Fiori ad Acerra per Covid: la decisione è stata presa dagli ispettori dell’Asl Napoli 2 Nord. Come riporta “Il Mattino”, nella clinica, infatti, si sono registrati negli ultimi giorni 13 casi di contagio da Coronavirus. Risulta l’unico ospedale del territorio, una struttura convenzionata con 250 posti letto e 450 dipendenti: 300mila abitanti sono adesso senza un ospedale di riferimento.

Il decesso di una donna anziana

Una donna anziana, ricoverata in cardiologia, è morta presso la struttura dopo che aveva contratto il virus proprio nel reparto in cui si trovava. Stamattina, sono intervenuti gli ispettori dell’Asl Napoli 2 Nord che hanno disposto la chiusura del pronto soccorso, della cardiologia e della ginecologia.

continua a leggere su Teleclubitalia.it