La tv Francese si sta occupando di un reportage sulla Resit e le sue fumarole, mentre, il New York Times dedica un lungo articolo alla Terra dei Fuochi e alla storia degli svernamenti illegali compiuti sin dai primi anni ’90. Insomma, il mondo parla di questo territorio, ma non lo fa più  spendendo buone parole, bensì si punta il dito verso la camorra, al malaffare, alla cattiva gestione e le parole, veleni, inquinamento, tumori risuonano come bombe. Il lungo e ricco articolo della blasonata testata Statunitense, passa in rassegna gli ultimi dieci anni di storia delle ecomafie e come queste, abbiano potuto minare la salute delle popolazioni circostanti alle discariche.

Tante le citazioni di medici e studiosi.

Per i cittadini dell’area a nord di Napoli, nulla di nuovo, ma di sicuro tutto questo clamore rappresenta una stretta al cuore per tutti coloro che ogni giorno si trovano a fare i conti con le devastanti problematiche ambientali. Descrizioni dettagliate sull’abbandono dei rifiuti per le strade, strade che una volta erano la cornice della campania felix e che adesso sono il simbolo di una terra inquinata ed avvelenata.



continua a leggere su Teleclubitalia.it