La ricorderete la manifestazione “no Green Pass” e “No Vax” a cui hanno partecipato solo due persone all’esterno della stazione di Napoli di piazza Garibaldi. Raffaele Bruno, “No Vax”, dichiarava ai microfoni di tutta Italia di non aver mai indossato la mascherina e di non essersi vaccinato. Ci hanno però contratto le nipoti che sostengono non sia proprio così. Il signor Bruno sarebbe vaccinato con doppia dose e da sempre si sarebbe prodigato per la famiglia reperendo mascherine e raccomandando di seguire le prescrizioni anti contagio.

Stando a quanto ci raccontano le due donne a luglio sarebbe scoppiato un focolaio di covid in famiglia. Dieci membri della famiglia positive. Durante la degenza, però, la madre delle signore, nonché sorella di Raffaele Bruno, muore per covid all’ospedale di Pozzuoli.

Un dolore grandissimo a cui parte della famiglia non partecipa scomparendo completamente dalla vita delle donne. Quando all’improvviso, proprio mentre le ferite della perdita della madre erano ancora vive, lo sconcerto da parte di Emma e Raffaella nel vedere, sorprese, su tutti i tg nazionali proprio lo zio che manifesta contro i vaccini e il Green pass.

continua a leggere su Teleclubitalia.it