green pass bambini 12 anni

Da 12 anni scatta l’obbligo di green pass anche per i bambini. E’ quanto stabilito dall’ultimo decreto del Governo Draghi che estende l’obbligatorietà della certificazione vaccinale per l’accesso a determinati eventi pubblici, luoghi a rischio assembramento e ai ristoranti al chiuso.

Green pass obbligatorio a partire dai 12 anni

Non sono obbligati a possedere il Green pass i minori di 12 anni, per i quali non è prevista al momento la vaccinazione. Niente obbligo anche per chi non può vaccinarsi con esenzione certificata dal medico. L’obbligo di Green Pass non si applica “ai soggetti esclusi per età dalla campagna vaccinale e ai soggetti esenti sulla base di idonea certificazione medica”.

Come si usa il green pass

Per conseguire il green pass è necessario comprovare l’inoculamento almeno della prima dose vaccinale Sars-CoV-2 (validità 9 mesi) o la guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 (validità 6 mesi). In alternativa effettuazione di un test molecolare o antigenico rapido con risultato negativo al virus Sars-CoV-2 (con validià di 48 ore). Questa documentazione sarà richiesta poter svolgere o accedere alle seguenti attivitào ambiti a partire dall’6 agosto prossimo:

  • servizi per la ristorazione svolti da qualsiasi esercizio per consumo al tavolo al chiuso; spettacoli aperti al pubblico, eventi e competizioni sportivi;
  • musei, altri istituti e luoghi della cultura e mostre;
  • piscine, centri natatori, palestre, sport di squadra, centri benessere, anche all’interno di strutture ricettive, limitatamente alle attività al chiuso;
  • sagre e fiere, convegni e congressi;
  • centri termali, parchi tematici e di divertimento; centri culturali, centri sociali e ricreativi, limitatamente alle attività al chiuso e con esclusione dei centri educativi per l’infanzia, i centri estivi e le relative attivita’ di ristorazione;
  • attività di sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casino’; concorsi pubblici.
continua a leggere su Teleclubitalia.it