alluvione germania 42 morti

Sono almeno 42 i morti per le inondazioni che hanno messo in ginocchio l’ovest della Germania in Renania-Palatinato e Renania Settentrionale-Vestfalia. Oltre 70 persone risultano disperse.

“Molte delle persone” disperse si trovavano sui tetti delle case che sono state travolte dal fiume in piena nel comune di Schuld, nella Renania-Palatinato, ha detto un portavoce della polizia di Colonia.

Almeno 19 persone sono morte nel distretto di Ahrweiler, dopo che il fiume Ahr, che sfocia nel Reno, ha rotto gli argini. Elicotteri della polizia e centinaia di soldati sono stati dispiegati in alcune aree per aiutare i residenti bloccati. Le scuole sono state chiuse nell’ovest del paese, mentre i collegamenti di trasporto sono stati interrotti.

“Sconvolta dalla catastrofe”, si dice la Cancelliera Angela Merkel mentre l’Ue già promette aiuti. Tra le vittime due vigili del fuoco, morti mentre cercavano di evacuare delle persone da edifici ad Altena e Wedohl (Renania Settentrionale-Vestfalia). Altre due vittime annegate nelle cantine allagate vicino Solingen e Unna, e due a Colonia: un uomo e una donna. Nella zona a sud della città,a Euskirchen, le vittime sarebbero 20, riferisce la polizia della Vestfalia.

continua a leggere su Teleclubitalia.it