Raffaella ha finalmente concluso il ciclo di terapie oncologiche. Seguita dai medici dell’ospedale Santobono Pausillipon, la piccola paziente ha festeggiato la fine della sua battaglia, scatenandosi sulle note di “Jerusalema”.

Napoli, Raffaella vince la sua battaglia contro il tumore e lascia il Pausillipon ballando

La bimba ha tolto il PICC, il catetere utilizzato per le chemioterapie di lungo periodo. L’uscita dall’ospedale è stato filmato da alcuni parenti della bambina, che l’hanno accolta all’ingresso del nosocomio partenopeo, assieme al personale medico-sanitario che si è preso cura di lei. Il video, finito sui social, è diventato in poche ore virale.

“Oggi è stata una giornata davvero speciale al Pausilipon perché la nostra piccola, meravigliosa ballerina Raffaella ha finalmente tolto il PICC“, si legge sulla pagina della Fondazione Santobono Pausilipon.

“Un traguardo importantissimo che, simbolicamente, rappresenta il momento della fine delle terapie oncologiche. E quale modo migliore per festeggiare questo importante momento se non ballare a ritmo di musica come solo lei sa fare?

In questo lungo percorso di cura abbiamo imparato a conoscere e ad amare la sua incredibile allegria e la sua travolgente vitalità, e nonostante la giovanissima età ci ha insegnato che si può superare anche l’ostacolo più difficile e doloroso e che lo si può fare con il sorriso sulle labbra. Sei una forza della natura, Raffaella e ti auguriamo di restare esattamente la persona speciale e meravigliosa che sei. Ti vogliamo bene”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it