giro di prostituzione campania tre arresti polizia

Smantellato giro di prostituzione in Campania con donne e trans. Tre gli arresti e quattro gli obblighi di dimora. A eseguire l’ordinanza di custodia cautelare il personale della Squadra Mobile di Avellin su richiesta della locale Procura della Repubblica.

Giro di prostituzione in Campania, tre arresti

Le indagini della Squadra Mobile di Avellino, coordinate dal procuratore Capo Domenico Airoma, hanno smascherato l’esistenza di un’organizzazione criminale che sfruttava sessualmente donne italiane e straniere e trans. I destinatari delle misure sono ritenuti gravemente indiziati dei reati di associazione per delinquere e favoreggiamento della prostituzione.

Gli indagati avevano ripartito i compiti dell’organizzazione. C’è chi si occupava di procurare la sistemazione alloggiativa. Altri provvedevano alla pulizia delle abitazioni locate e all’accompagnamento delle meretrici nei vari spostamenti. L’attività illecita garantiva un giro d’affari stimato in circa 10.000 euro al mese. Le attività si svolgevano sul territorio compreso tra le province di Avellino e Salerno, soprattutto nei comuni di Solofra, Nocera, Mercato San Severino e Capaccio Paestum. I clienti venivano contattati via web attraverso annunci su siti di incontri.

continua a leggere su Teleclubitalia.it