selfie belen cascate patrizia pepè

Una donna di 42 anni è scivolata dal sentiero in cima alle cascate dell’Acquafraggia, a Piuro (in provincia di Sondrio), in Val Bregaglia, finendo in acqua. Il compagno 36enne si è tuffato per aiutarla ed entrambi sono precipitati per una cinquantina di metri, fermandosi in una pozza sotto il primo salto. La donna è deceduta, l’uomo è stato trasportato all’ospedale di Gravedona. Inizialmente le sue condizioni sembravano gravi, poi invece è stato accertato che ha riportato soltanto alcune fratture.

Tragico selfie

Un selfie come quello di Belen Rodriguez pagato al prezzo della vita. Patrizia Pepè, 42enne residente da quattro anni a Seregno, in provincia di Monza e Brianza, è deceduta dopo un volo di una sessantina di metri davanti a decine persone.

La donna è stata ripescata diverse ore dopo dai vigili del fuoco giunti sul luogo della tragedia. Anche il compagno, che aveva tentato in tutti modi di salvarla è stato ripescato dai pompieri e trasportato in ospedale in elicottero

“Prima di finire in acqua , dopo un volo di una sessantina di metri, o forse più, hanno probabilmente urtato contro alcuni speroni rocciosi“, hanno riferito alcuni testimoni. Il decesso più che per annegamento sembra imputabile all’impatto con le rocce. A fare chiarezza sarà l’autopsia. La dinamica dei fatti è ancora in corso di ricostruzione da parte dei carabinieri.

continua a leggere su Teleclubitalia.it