È polemica per l’ospedale Camilliano Santa Maria della Pietà di Casoria che dal 31 maggio ha smesso di fungere anche da centro vaccinale.

La città che conta quasi 75 mila residenti e attualmente il maggior numero di contagiati della regione (1574 quelli registrati nell’ultimo bollettino) è così orfana dell’unico servizio locale per la campagna vaccinale. I casoriano sono attualmente costretti a recarsi per i vaccini nella città di Frattaminore, Frattamaggiore o Afragola.

Il direttore sanitario della struttura ospedaliera – il dott. Maglione – intervenuto ai microfoni di Tele Club Italia ha affermato che lo stop è dovuto ad alcune defezioni del personale che è passato dal settore privato al pubblico e dal fatto che l’ospedale è già sotto sforzo nell’offrire posti letto ai pazienti del 118 stabilizzati. Non ha escluso la possibilità di giornate dedicate ai vaccini – specie le domeniche quando non sono previste altre attività ambulatoriali – ma sicuramente non sarà più possibile continuare a garantire il numero di somministrazioni raggiunto da metà aprile a giugno: circa 10mila in totale i vaccinati.

Duri attacchi al primo cittadino Raffaele Bene arrivano dai consiglieri comunali. Dall’opposizione Elena Vignati, leader del m5s locale, mette in evidenza come Casoria sia tristemente al primo posto per numero di contagiati ma con zero centri vaccinali.
Alessandro Grazioso – eletto tra le fila della maggioranza con la lista obiettivo comune – ripropone sui social un vecchio post in cui veniva annunciata l’attivazione del centro vaccinale e scrive: “non c’è stata una voce forte ed autorevole a rappresentarci ai tavoli istituzionali questi sono i fatti e le bugie hanno le gambe corte”.
Persino, Tommaso Casillo – ex consigliere regionale ritenuto fedelissimo di Bene – tuona: “La nostra Città si priva di un servizio di assistenza per i nostri concittadini di fondamentale importanza. Il Sindaco Avv. Bene, al di là delle questioni di merito, si attivi per ripristinare tale servizio. La nostra Città merita rispetto”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it