gaeta truffa casa

Aveva versato un acconto di 520 euro per bloccare una casa a Serapo, Gaeta. Ma era una truffa. Denunciati una donna di 43 anni e un ragazzo di 25 anni, entrambi della provincia di Napoli. A procedere sono i carabinieri della locale Compagnia.

Gaeta, 520 euro per una casa “fantasma”: scatta la denuncia

La denuncia è partita da un uomo di 60 anni della provincia di Caserta. La vittima ha raccontato ai carabinieri di essere stato raggirato dai due truffatori, che gli avevano fatto credere di versare un acconto dell’importo di 520 euro, per l’affitto di una casa vacanza a Gaeta, in zona Marina di Serapo, durante il periodo estivo. Ma della casa poi il nulla.

Dopo vari accertamenti, i militari al lavoro per scovare coloro che avevano adescato l’anziano con un falso annuncio d’affitto, sono riusciti a risalire ai due, già noti alle forze dell’ordine per reati vari. Tra di essi anche reati contro il patrimonio. Non sarebbe il primo episodio di truffa nel mercato immobiliare di Gaeta, soprattutto nel periodo di vacanze, quando la domanda di beni immobili in affitto aumenta.

continua a leggere su Teleclubitalia.it