Tragedia in una villetta di Navacchio, frazione di Cascina, in provincia di Pisa: un bambino di 11 anni è morto per un colpo di arma da fuoco. Sarebbe stato lo stesso bambino ad esplodere il colpo mortale. La pistola sarebbe del padre carabiniere. Il dramma è avvenuto intorno alle 13.30.

Tragedia in casa

Ad accorgersi di quanto accaduto sarebbero stati gli stessi genitori che, dopo aver udito lo sparo, hanno lanciato l’allarme. La dinamica non è ancora stata chiarita ma al momento l’ipotesi più probabile è che si tratti di un incidente.

Sull’accaduto stanno indagano i carabinieri, intervenuti per i primi rilievi del caso: poche le informazioni lasciate trapelare finora. Sembra però che il colpo di pistola sarebbe partito accidentalmente dalla pistola del militare che il bambino avrebbe trovato già carica.

continua a leggere su Teleclubitalia.it