variante indiana grazzanise

Due casi di positività al Covid, probabilmente riferiti alla variante indiana, nel comune di Grazzanise, a Caserta. Il sindaco ha disposto la chiusura immediata dell’istituto Montessori. Effettuata anche la sanificazione della struttura.

Covid Caserta, due casi di variante indiana: chiusa scuola

Come si legge dall’ordinanza sindacale, si fa riferimento alla “presenza, sul territorio locale, di una comunità indiana. Attualmente è in corso un quadro epidemico caratterizzato dalla diffusione delle cosiddette varianti del virus: la dirigente dell’istituto Comprensivo di Grazzanise, del plesso Montessori di Santa Maria la Fossa, ha accertato la presenza di due casi di positività al Covid-19”. Il punto della situazione è stato comunicato anche da ASL e forze dell’ordine del comune.

Leggi anche: Virus in Campania, in calo l’indice di contagio ma è boom di morti negli ultimi mesi

Caso di variante indiana a Torre Annunziata?

Intanto ieri, a Torre Annunziata, è stato accertato il primo caso di variante indiana in Campania. Si tratta di una donna di 53 anni, ora in isolamento. L’ASL Napoli 3 Sud è ora al lavoro per ricostruire l’intera rete di contatti, così da far scattare la quarantena per chi ha frequentato la 53enne negli ultimi giorni. Bisogna sottolineare, però, che i vaccini approvati dall’EMA sono tutti efficaci contro la variante indiana del Covid-19, quest’ultima considerata però più contagiosa ed aggressiva.

continua a leggere su Teleclubitalia.it