come è morto franco battaito

Franco Battiato è morto nella sua abitazione dopo mesi di indiscrezioni sulle sue condizioni di salute. La conferma è stata data dalla famiglia che fa sapere che le esequie si terranno in forma strettamente privata e ringrazia tutti per le innumerevoli testimonianze di affetto ricevute.

Chi era Franco Battiato

Battiato era nato il 23 marzo 1945 a Riposto in Sicilia. Tanti ed inconfondibili gli stili musicali che hanno caratterizzato la carriera di Battiato, fraterno amico di Lucio Dalla. Cantautore, compositore, musicista, regista e pittore, aveva da poco compiuto 76 anni. Era stato assessore regionale alla Cultura e al Turismo per appena cinque mesi a cavallo tra il 2012 e il 2013.

Come è morto Franco Battiato

Battiato era malato da tempo e per questo le sue apparizioni erano diventate sempre più rare. Sulla sua malattia si conosce molto poco. Nel 2018 gli era stato diagnosticato un morbo poco conosciuto che procura un rapido invecchiamento precoce e una forma di demenza senile. Il cantante aveva praticamente azzerato le sue presenze in pubblico da quando si fratturò il bacino e il femore nel 2017. Le sue condizioni sono peggiorate progressivamente fino al decesso.

La musica di Franco Battiato

Sono innumerevoli i testi di Battiato che hanno scolpito la storia della musica italiana: poetiche melodie come “La cura”, “La stagione dell’amore” o “E ti vengo a cercare”, ma anche taglienti brani ironici come “Bandiera Bianca”, di vergogna politica, come “Povera Patria” o di intenso contenuto sociale come “Per Elisa”, portata in duetto con Alice al Festival di Sanremo del 1981.

La vita privata

Legatissimo alla madre Grazia, scomparsa nel 1994, Battiato non ha mai amato la vita mondana, preferendo il suo eremo siciliano di Milo alle pendici dell’Etna, dove tra l’altro ebbe per molti anni, come vicino di casa, il collega Lucio Dalla. Ha un fratello, Michele, ex consigliere comunale repubblicano di Milano e una nipote, sua erede, che esercita la professione legale.

continua a leggere su Teleclubitalia.it