giulia amici

Un passato non semplice quello di Giulia, la vincitrice di Amici 2021. In tanti mesi all’interno della scuola di Amici, Giulia si è distinta per la sua allegria, autoironia, spontaneità e per la sua risata contagiosa.

Ma dietro quella naturalezza e quella risata contagiosa, c’è un’infanzia turbolenta per colpa dei bulli. A spiegarlo è Flaminia Buccellato, la sua insegnante di danza da 15 anni.

Giulia, parla l’insegnante di danza

“Dicevano fosse brutta, non particolarmente intelligente, la sua voce l’ho sentita per la prima volta a 13 anni” ha spiegato l’insegnante. “È arrivata ad un milione di fan. Forse non è mai accaduto nella storia di Amici. Quando è arrivata nella mia scuola aveva solo 3 anni, non parlava, voleva solo ballare. La sua vittoria mi commuove e mi inorgoglisce. Ha vinto una ragazza pulita, bullizzata da bambina, che ha lottato con la forza della danza e della passione”.

La ballerina l’ha chiamata dopo la vittoria, ancora frastornata: “Direttrice non capisco ancora cosa è successo, ma voglio ritornare a studiare” le ha detto. “Giulia è una stakanovista. Riesce a stare in sala anche 6-7 ore. Persona solare, empatica, ha avuto molti problemi da bambina. Dicevano fosse brutta, non particolarmente intelligente, la sua voce l’ho sentita per la prima volta a 13 anni. Si chiudeva in sé anche in sala, sempre in fondo, insicura, timorosa di apparire. Giulia era solo molto, molto sensibile e molto artista. Bisogna capirla, entrare nel suo mondo. È quello che ho fatto in tutti questi anni”.

Ricordiamo quando già durante il DayTime di Amici, prima dell’inizio del serale, Giulia iniziò ad aprirsi riguardo il suo passato fatto di prese in giro, offese e critiche, soprattutto a scuola. Ne parlò con quello che ora è il suo fidanzato Sangiovanni.

Raccontò che veniva presa in giro per il suo aspetto, l’accusa che le veniva maggiormente mossa era di non avere una ‘’dentatura perfetta’’, e che aveva imbarazzo nel ridere in pubblico; che veniva identificata come ‘’la stupida’’ o ‘’la brutta’’. Quando la redazione venne a conoscenza della cosa, decise di farle fare un’esibizione, con una coreografia studiata dal concorrente Samuele, dove con la danza cercava di raccontare la sua esperienza. Una performance che commosse il pubblico e che servì a fortificare la ragazza.

Oggi, Giulia, dopo l’esperienza di Amici20 è cresciuta, ha avuto il suo riscatto, e non ha più timore di ridere o sorridere in pubblico, tant’è che è stata la partecipante più allegra di tutto il programma, ed oggi è amatissima soprattutto da giovanissimi.

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it