Sono 130 i razzi lanciati da Gaza su Israele, compresi quelli su Tel Aviv e nel centro del Paese. Intanto è appena cominciata la riunione del Gabinetto di sicurezza del governo che affronta la situazione con la Striscia e i successivi passi da intraprendere.

Scontri Israele-Palestina, pesante bombardamento a Gaza: 26 morti, 8 sono bambini

I raid israeliani su Gaza City hanno raso al suolo tre edifici e ucciso almeno 26 persone oggi, stando a quanto riferito da fonti mediche.

Si tratta dell’attacco che ha causato più vittime da quando sono scoppiati gli scontri tra Israele e Hamas, quasi una settimana fa. Tra le vittime si contano anche 10 donne e 8 bambini, mentre altre 50 persone sono rimaste ferite. Secondo l’agenzia di stampa palestinese Maan una intera famiglia è stata uccisa dalle bombe. Intanto la Striscia di Gaza dovrebbe rimanere senza elettricità nella giornata di oggi. Secondo le forze di difesa israeliane (Idf), oggi si esauriranno le scorte di carburante per la centrale elettrica, diminuendo in modo significativo la già ridotta quantità di elettricità nell’enclave palestinese.

continua a leggere su Teleclubitalia.it