moglie mertens napoli da vedere la mia città

Kate Kerkhofs, moglie di Dries Mertens, attaccante del Napoli, mostra ai suoi followers perché bisogna visitare Napoli. E lo fa raccontando le sue tradizioni, i piatti tipici, usi e i costumi di cui non si può più far a meno.

La moglie di Mertens su Instagram pubblicizza Napoli: “Venite nella mia città”

Su Instagram, la donna di Lovanio, ha pubblicato una vera e proprio guida turistica della città: “Places to Stay e Things to visit” ovvero “Posti da visitare e cose da vedere”. La donna si sente una vera e propria cittadina di Napoli, quando ne parla infatti dice “venite a visitare la mia città”.

Sono ormai otto anni che Lady e Mr Martens vivono sotto l’ombra del Vesuvio, apprezzando ogni bellezza del territorio campano. Una passione per la città partenopea sempre condivisa sui social, tutto ciò a dimostrazione del fatto che l’attaccante e la sua consorte non sono solo innamorati della squadra, ma lo sono profondamente anche della vita sul suolo napoletano, al punto da provare un senso di appartenenza, sentendosi loro stessi napoletani dentro.

Attraverso le store Instagram di Kat Kerkhofs è possibile immergersi nel mondo di Napoli e della Campania. Da posti bellissimi come piazza Plebiscito, le isole con Capri, Ischia e Procida ad Amalfi e la costa. Insomma posti incantevoli da visitare assolutamente ed in cui lasciare un pezzo di cuore, proprio come hanno fatto Kat e Dries Mertens. Ma nelle guida di Napoli e della Campania di Kat Kerkhofs ci sono anche tanti ristoranti. Dalla storica pizzeria da Michele al ristorante stellato Il Comandante. Nel tour realizzato dalla compagna di Mertens ci sono anche Concettina ai Tre Santi, Sorbillo, Hotel Continental, piazza Bellini e la Gaiola.

“Dato che il mondo si sta riaprendo – scrive Kat Kerkhofs –, così è la mia bellissima città Napoli, le sue isole e la Costiera Amalfitana. Ho realizzato guide estese con la nuova funzionalità di Instagram di tutti i miei posti preferiti. Sembra quasi di aver scritto un libro ma sono davvero felice di condividere la bellezza di questa regione. Dai un’occhiata e prenota il tuo viaggio!”.
Spesso i calciatori hanno rinunciato a trasferirsi al club azzurro proprio perché su Napoli c’è una narrazione negativa.

Invece Kat Kerkhofs ha voluto mostrare la Napoli bella, quella spesso bistrattata. E ha riscosso un grande successo. Sotto il suo post sono arrivati i complimenti per questa iniziativa: “Grazie per quello che fate per Napoli – si legge – estendendo i complimenti a quanto ha fatto e fa in campo il marito Dries”. Oppure: “Grazie dal popolo napoletano e grazie per fare da sponsor alla nostra città”. C’è anche chi invoca la cittadinanza onoraria subito e “tutti i napoletani vi amano”.

A cura di Annarita Parisi

continua a leggere su Teleclubitalia.it