omicidio tortolì

Tragedia a Tortolì, in provincia di Nuoro. Un uomo di origine pachistane accoltella la ex e uccide il figlio di lei. E’ stato catturato dai carabinieri qualche ora dopo l’omicidio. La donna è ora sottoposta ad un delicatissimo intervento.

Omicidio Tortolì, accoltella la ex e uccide il figlio di lei

È stato catturato l’autore dell’omicidio consumato in Sardegna, a Tortolì. Masih Shahid, 29enne di origini pachistane, che questa notte ha accoltellato la sua ex compagna 50enne, Paola Piras, ferendola gravemente. Ha ucciso poi il figlio della donna che era intervenuto per proteggere la madre. Il nome del ragazzo deceduto è Mirko Farci, aveva 20 anni. Shahid è stato arrestato ed ora è sottoposto ad interrogatorio nella caserma dei Carabinieri di Tortolì.

L’uomo si è introdotto in casa della ex salendo da un tubo pluviale. Dopo l’omicidio è scappato prima dell’arrivo delle forze dell’ordine. Dopo poche ore è stato trovato e catturato. È da comprendere quale sia la motivazione del folle gesto. A Shahid era stata inflitta una misura di divieto di avvicinamento per maltrattamenti nei confronti dell’ex compagna. La donna è ora sottoposta ad un delicatissimo intervento chirurgico.

Intanto su Facebook, il sindaco di Tortolì, Massimo Cannas, esprime sentimenti di cordoglio per la notizia: “La nostra comunità è stata svegliata questa mattina da una terribile notizia. Siamo tutti attoniti e profondamente scossi da questa tragedia che ha spezzato irrimediabilmente la serenità di tutti noi: una giovane vita è stata spezzata e sua madre combatte per la vita”. Poi continua: “Ciò che è accaduto è insopportabile e inaccettabile. Ci stringiamo, insieme a tutta la nostra comunità, alla famiglia in questo momento di dolore incolmabile”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it