Un progetto ambizioso che si è, ormai, posizionato con autorevolezza nell’ambito di un settore – la comunicazione medica – che, ancor più alla luce degli eventi legati alla pandemia da Covid 19, deve fondarsi, necessariamente, sugli unici elementi di valutazione della comunità scientifica e sanitaria: l’oggettività dei dati rilevati e le evidenze statistiche.

Prevenzione e Sanità pubblica: “Trimestrale gratuito di divulgazione medica”

Per il terzo consecutivo torna dunque alle stampe “Prevenzione e Sanità Pubblica”, trimestrale on line gratuito di divulgazione medico scientifica a supplemento di MTD (More Than Da , magazine editato da Improve Communications. Numerosi i temi di valore trattati nella prima uscita del 2021, impreziosita dai contributi di professionisti di primo livello.

Tre i principali focus offerti. Il primo, firmato dal dott. Rocco Russo (Unità Operativa Materno Infantile ASL Benevento), sul tema del valore scientifico, etico e sociale della vaccinazione. Il secondo, dal titolo “La produzione di raccomandazioni cliniche con il metodo GRADE”, è stato prodotto dalle dottoresse Ilaria Loperto (Dipartimento di Sanità Pubblica, Università degli Sudi di Napoli Federico II) e Lucia De Coppi (ASL Napoli 1 Centro, UOC Epidemiologia e Prevenzione e Registro Tumori).

Il prof. Nicola Coppola, Ordinario Malattie Infettive Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, ha invece redatto un importante testo dal titolo “Meningite: epidemiologia, patogenesi e profilassi” in cui offre numerosi spunti di riflessione su quella che, in ambito medico, è riconosciuta come «la più nota infezione del sistema nervoso centrale».

Anche per questa nuova stagione, la direzione scientifica del progetto è affidata alla professoressa Maria Triassi che, così, ha commentato questa importante conferma editoriale: «l’etica di Prevenzione e Sanità Pubblica è coerente e fedele agli obiettivi della prima ora: vogliamo fornire un’informazione di qualità e di comprovata valenza scientifica. Per noi è una vera missione perché, da studiosi, sentiamo la necessità di contrastare le troppe notizie superficiali – se non addirittura 100% fake – che, pur trattando temi di rilevanza e delicatezza cruciali, riscuotono consensi a volte preoccupanti. Il web è il luogo in cui più circolano contenuti socialmente pericolosi, la cui incidenza sull’opinione pubblica non deve essere sottovalutata.

Proprio per questo, è nello sterminato mondo del c‘,1,ittal che vogliamo continuare ad essere presenti». Di seguito, il team scientifico diretto dalla professoressa Maria Triassi:
Direzione scientifica

Prof.ssa Maria Triassi Federico II di Napoli: docente ordinaria di Igiene e Medicina Preventiva, Presidente della Scuola di Medicina e Chirurgia, Direttore Dipartimento Sanità Pubblica; Regione Campania: Presidente Commissione Vaccini

Coordinatore del Comitato Scientifico

Andrea Simonetti – Professore a contratto Università Degli Studi Di Napoli Federico II – Già Direttore Sep Asl Na 1 Centro

• Comitato Scientifico

Sandro Cinguetti – Direttore del Servizio Igiene e Sanità Pubblica -Direttore ad interim del Servizio di Medicina Legale Dipartimento di Prevenzione – Azienda ULSS 2 Marca trevigiana

Ivan Gentile – Professore Associato di Malattie Infettive – Direttore Unità Operativa Complessa di Malattie Infettive – Federico II di Napoli

Ilaria Loperto – Dipartimento di Sanità Pubblica – Federico II di Napoli Rosanna Ortolani – Responsabile Sep Asl Na 1 Centro

Raffaele Palladino – Ricercatore di Igiene generale e applicata – Federico II di Napoli Mariagrazia Panico – Commissione Vaccini Regione Campania

Rocco Russo – Pediatra U.O. Materno Infantile Asl Benevento Marina

Silvia Scamardo – Specialista Igiene e Medicina Preventiva Federico II di Napoli Massimo Valsecchi – Ex Direttore Dipartimento Prevenzione Ulss 20 Verona

• Editore

Improve Communications

• Direttore

Responsabile Gianluca Passaretti

Napoli, 27.04.2021
Info project

Gianluca Passaretti (OmTRoyed Communications) – 393.0042187

Info press

Belai Agency – 06.98234472

continua a leggere su Teleclubitalia.it