Continua la dura lotta contro il Covid-19, e ieri la città di Napoli risponde con l’inaugurazione del nuovo centro di vaccinazioni a Capodichino. Anche il Sindaco, Luigi de Magistris, in coda per la somministrazione della prima dose.

Napoli, nuovo hub vaccinale a Capodichino. Vaccino per de Magistris: “E’ arrivato il mio turno”

Ieri la Campania ha superato il mezzo milione di immunizzati, ossia persone che hanno ricevuto la doppia dose. L’hub di Capodichino è il centro per le vaccinazioni più grande del Mezzogiorno, e tra i duemila convocati over 50 nella giornata di ieri, vi è anche il Sindaco di Napoli, Luigi de Magistris.

“È arrivato il mio turno” afferma, e il suo appello è rivolto a tutti i cittadini napoletani: “È doveroso vaccinarsi, per sé stessi e per il bene degli altri. Questa è l’unica strada da percorrere. Bisogna accelerare i tempi”.

Nel tardo pomeriggio si è presentato in loco anche Vincenzo de Luca. L’obiettivo, secondo il Presidente della Regione Campania, è quello di arrivare a somministrare ottomila vaccinazioni al giorno.

Le convocazioni per tutti gli over 50 che hanno aderito alla piattaforma sono divise tra Capodichino e Mostra d’Oltremare. La paura che aleggia, però, è la dubbia disponibilità dei vaccini.

continua a leggere su Teleclubitalia.it