Dopo l’India, adesso anche il Bangladesh. Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato una nuova ordinanza che vieta l’ingresso a chi, negli ultimi 14 giorni, abbia soggiornato o transitato anche in Bangladesh.

Variante indiana, ministro Speranza vieta gli arrivi in Italia dal Bangladesh

Il provvedimento, visto l’ulteriore aggravamento della situazione epidemiologica nei due Paesi, rafforza le misure di isolamento per le persone residenti in Italia autorizzate al rientro.

Intanto, oggi pomeriggio, il premier Draghi ha fatto sapere in un comunicato diffuso da Palazzo Chigi che il Paese offrirà aiuto all’India, ormai in ginocchio a causa della pandemia. L’Italia ha offerto disponibilità per inviare un “sistema di produzione di ossigeno” e una “squadra di personale specializzato per garantirne la corretta messa in opera”.

Il premier ha espresso “profonda vicinanza al popolo indiano per le sofferenze provocate dalla nuova ondata della pandemia. L’Italia non farà mancare il proprio sostegno in questo momento di difficoltà. Abbiamo offerto, attraverso il Dipartimento della Protezione Civile, disponibilità all’invio di un sistema di produzione di ossigeno, messo a disposizione dalla Regione Piemonte, che potrà essere utilizzato per rifornire un ospedale tradizionale o da campo. Invieremo anche una squadra di personale specializzato per garantirne la corretta messa in opera”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it