Giugliano. Dopo settimane difficili per i vaccini, arriva finalmente la risposta dell’Asl Napoli 2 nord. In una nota ufficiale l’azienda diretta da Antonio D’Amore si scusa infatti per i disagi e rilancia: entro l’8 aprile a Giugliano saranno allestite le strutture vaccinali presso la Scuola Rita Levi Montalcini nell’area GB Futura e presso il Palazzetto dello Sport in via Casacelle. Su tutto il territorio dell’ASL, invece, saranno attivati complessivamente sette nuovi centri già nella prima metà di aprile presso palestre e centri sportivi.

VACCINI A GIUGLIANO, LA RISPOSTA DELL’ASL

La terza città della Campania dovrebbe avere quindi finalmente altri centri vaccinali. Una decisione che arriva anche dopo una dura lettera dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Nicola Pirozzi, che stamattina è ritornato sul posto insieme al vicesindaco Pasquale Mallardo ed all’assessore Pietro Di Girolamo.

Il direttore dell’ospedale San Giuliano, Nunzio Quinto, dopo aver espresso le scuse ai cittadini spiega le problematiche che si sono sommate: tanti cittadini per chiedere informazioni, anziani con diversi accompagnatori, persone che pretendono Pfizer al posto di Astrazeneca, facendo aumentare così persone presenti e tempi d’attesa. Non mancano poi episodi di tensione con le guardie giurate. 

Per questo il dottor Quinto chiede ai cittadini di rispettare gli orari degli appuntamenti, non presentarsi senza prenotazione e attenersi alle indicazioni dei medici. L’Asl è al lavoro per migliorare la gestione e sta richiamando pure i Medici di Famiglia a garantire la propria collaborazione

VIDEO:

continua a leggere su Teleclubitalia.it