Gravi ustioni su mani, braccia e gambe. Gianni Morandi, ricoverato al Centro Grandi Ustioni di Cesera dopo un brutto incidente domestico, rischia di essere operato. Nonostante le sue condizioni di salute siano buone, i medici siterebbero valutando se sottoporlo ad un intervento o meno.

Gianni Morandi ustionato alle mani: il cantante rischia di essere operato

“L’equipe navigata e specializzata del centro grandi ustionati romagnolo lo sorvegliano ancora a tutte le ore e tengono d’occhio le brutte ferite alle braccia alle gambe e alle mani, in particolare quella destra. Ustioni di secondo e di terzo grado, molto profonde, tali da non escludere nei prossimi giorni un intervento chirurgico per scongiurare complicazioni”, fanno sapere dall’ospedale.

“Gianni Morandi sta bene, certo se l’è vista brutta, ma non c’è da preoccuparsi. Non preoccupatevi, è in buone mani, guarirà presto”, è così che hanno risposto i medici del Bufalini fino a ieri a chi andava a chiedere informazioni sullo stato di salute di Gianni Morandi.

L’unico comunicato diramato poche ore dopo la prima osservazione in ospedale riportava: “Le sue condizioni cliniche sono stabili, non è in pericolo di vita è sotto costante osservazione ma sono in corso trattamenti medici necessari per curare le sue ferite alle mani e alle gambe che comunque sono profonde e vanno attentamente e continuamente monitorate”.

L’incidente

Il cantante di Monghidoro , 76 anni, è rimasto ustionato mentre, a lavoro nei suoi terreni a San Lazzaro, è inciampato sul fuoco che aveva acceso per bruciare delle sterpaglie.

È caduto in avanti, riparandosi il corpo con le mani, che hanno riportato le lesioni più serie. Il cantante era solo: malgrado la paura e il dolore, è corso a casa a chiedere aiuto.

 

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it