Gennaro Lo Schiavo

Focolao in Campania, muore padre Gennaro Lo Schiavo. Il sacerdote, molto noto per il suo ministero di esorcista, è deceduto in ospedale a causa del Covid. L’uomo era monaco benedettino, esorcista e rettore del Santuario dell’Avvocatella.

Lutto nel salernitano

A darne notizia è la Comunità monastica della Badia di Cava: “La Vergine Avvocata, il Santo Padre Benedetto e tutti i Santi Padri Cavensi lo accolgano nella Santa Gerusalemme celeste”. 

La notizia del ricovero in ospedale di padre Gennaro si era diffusa in poche ore tra le migliaia di fedeli che, da ogni angolo della Campania e non solo, si recano al Santuario mariano dell’Avvocatella e che avevano nel monaco benedettino un forte punto di riferimento spirituale.

Nella serata di ieri, migliaia di devoti della Madonna Avvocatella si erano dati appuntamento sui social per una veglia di preghiera per padre Gennaro e per tutta la comunità monastica della Badia di Cava che sta affrontando la difficile prova del Covid-19.

l legame con Castellabate

Originario di Castellabate, don Gennaro Lo Schiavo nel 2018 aveva festeggiato il 50°anniversario dell’ordinazione sacerdotale. Per l’occasione anche la comunità di San Marco di Castellabate aveva voluto omaggiarlo. Sempre nel 2018 aveva accolto a Cava dei Tirreni anche il busto di San Costabile, patrono del comune cilentano.

continua a leggere su Teleclubitalia.it