In zona rossa non sarà più consentito andare a trovare amici e parenti a casa. E’ una delle novità introdotte nel nuovo Dpcm del governo Draghi, in vigore a partire da domani, 6 marzo, e fino al 6 aprile.

Campania in zona rossa, cambiano le regole: stop alle visite ad amici e parenti

Naturalmente anche in Campania – da lunedì in zona rossa – varrà la nuova misura restrittiva. Ci si potrà spostare soltanto per comprovati motivi di lavoro, salute o necessità. Il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione.

Leggi anche >> Campania in zona rossa: nuove regole su visite, spostamenti e attività commerciali

Inoltre, dal 24 febbraio al 27 marzo 2021, nelle zone rosse, non sono consentiti gli spostamenti verso abitazioni private abitate diverse dalla propria, salvo che siano dovuti a motivi di lavoro, necessità o salute.

Si deve dimostrare che lo spostamento rientra tra quelli consentiti, anche mediante autodichiarazione che potrà essere resa su moduli prestampati già in dotazione alle forze di polizia statali e alle polizie locali. Lo spostamento per dare assistenza a persone non autosufficienti è consentito anche tra Comuni/Regioni/Province autonome in aree diverse. Inoltre, le persone che per motivi di lavoro, di studio e per altre esigenze vivono in un luogo diverso da quello del proprio coniuge o partner, ma che si ritrovano con lui/lei con regolare frequenza e periodicità nella stessa abitazione, possono spostarsi per raggiungere tale abitazione.

continua a leggere su Teleclubitalia.it