de luca

E’ ancora scontro tra de Magistris e De Luca. Dopo le dichiarazioni di ieri del presidente della Regione contro gli assembramenti degli ultimi giorni, oggi il sindaco di Napoli replica a quelle parole.

Il governatore Vincenzo De Luca aveva accusato i cittadini della scelleratezza e dei comportamenti errati degli ultimi weekend che inevitabilmente hanno portato a nuove restrizioni e limitazioni all’interno della Regione facendola finire in zona arancione. Non sembrerebbe essere dello stesso parere il sindaco di Napoli Luigi de Magistris che, invece, difende i cittadini.

Il sindaco di Napoli torna all’attacco: “De Luca sbaglia a dare la colpa alla gente”

“De Luca sbaglia a colpevolizzare la gente perchè se si è in zona gialla è normale che le persone escano e anzi io sarei per aprire i locali h24, soprattutto al Sud andando verso le belle giornate, perchè così si riducono gli assembramenti. Se non si vuole vedere la gente per strada allora si deve fare la zona rossa”, ha detto il primo cittadino de Magistris intervenuto nella trasmissione Tagada’ su La7.

“Non dobbiamo dimenticare che il momento è difficile”- ha sottolineato de Magistris – e che il contagio sta salendo e pertanto tutti devono sempre e comunque adottare tutte le precauzioni che sono la cosa più importante”.

De Luca: “Vi siete divertiti? Bravi, forse entriamo in zona rossa”

De Luca era stato molto duro ieri nei confronti di chi in queste settimane di zona gialla aveva creato assembramenti e non rispettato le regole. “Vi siete divertiti? Avete mangiato sul lungomare? Bravi, ora siamo zona arancione e forse entriamo in zona rossa”, aveva dichiarato ieri alla stampa il governatore Vincenzo De Luca. “Ho visto nel week end le transenne messe sul lungomare quando ormai non servivano più a niente. La sera dopo la sei, se ognuno fa quello che vuole, siamo perduti”.

Campania, circola fake news sulle prenotazioni per il vaccino. De Luca: “Notizia falsa”

continua a leggere su Teleclubitalia.it